Cosa rispondi quando ti dicono " In bocca al Lupo?"

"In bocca al lupo!"
Quante volte ce lo sentiamo dire e lo abbiamo detto?
Per un colloquio di lavoro, un esame importante, una sfida, una visita medica... una competizione sportiva. Credo non potrei fare un calcolo di quanti ne abbia ricevuti, da persone care e amici, nella mia vita.

Rispondere "Crepi" non mi è mai suonato bene, mi sembrava...irrispettoso. Ti augurano buona fortuna e tu devi rispondere "Che muoia!"?
Da qualche mese a questa parte, quando sono venuta a conoscenza di questa interpretazione, ho capito perché... e la mia risposta si è diciamo... evoluta. :)

Il lupo non è un animale di per sé pericoloso. Se ti vede se ne va via prima che tu lo possa vedere.
È solo quando malauguratamente ti avvicini alla tana dove ci sono dei cuccioli che nel lupo prevale il suo istinto.
Per il significato che ci interessa: la lupa sposta i suoi cuccioli di tana in tana prendendoli in bocca, per custodirli. Questo diventa quindi il posto più sicuro per loro.
Romolo e Remo sono stati presi in bocca e portati nella tana dalla lupa.
Così la Lupa ha salvato loro la vita.

"In bocca al lupo" significa quindi: che lo spirito del lupo sia con te e ti protegga dai pericoli della vita, come la lupa protegge i suoi piccoli tenendoli in bocca.

In bocca al lupo e' quindi un augurio che indica protezione... E' la speranza che tu possa essere al riparo e al sicuro dalle malvagità che ti circondano.

A questo bellissimo augurio che rappresenta il sostegno, la cura e l'amore della madre-lupo verso i propri figlioletti, io rispondo "Grazie! "

Da buona sportiva.