VIDEO- Fai Qualcosa!


Ogni giorno quando ti svegli, Fai Qualcosa.
Ma non del tipo fare una colazione del cazzo oppure scrivere ‘vaffanculo’ su un muro. 
Cerca di trovare qualcosa da fare che ti migliori la giornata. O meglio, che addirittura migliori te. Insomma basta una piccola cosa, ma che per quanto piccola ti renda felice
Mi spiego meglio. 
Devi cercare di fare quelle cose che sei ci ripensi ti mette il sorriso
Se ti manca il tuo ex, scrivigli. Non avere paura di fare una figura di merda. E se capita, al massimo, avrai qualcosa da raccontare alla tua migliore amica. E ci riderete sopra. Come deficienti. Non avere paura di non mancargli più. A lui o a lei. Insomma siamo in 7 miliardi. 7 miliardi, cazzo. 
Vuoi davvero credere che non ci sarà almeno una persona a cui potrai mancare? 
Se vuoi diventare più forte, più bravo, più preparato, più acculturato. Allenati, studia. Se non ti piace studiare non farlo. Ma poi non lamentarti di chi studia e ottiene risultati. Non criticare chi si allena perchè vuole vincere. Criticare non rientra nel fare qualcosa. Rientra nel rompere le palle. E chi rompe le palle non ha mai vinto un cazzo. Anzi,ha già perso in partenza. 
Quando stai per iniziare qualcosa non vedere tutta la scala. Inizia facendo il primo passo. Fai qualcosa. Fai qualcosa che ti faccia volere bene. Fai qualcosa che ti faccia stare bene. 
Se ti piace la Nutella, mangiane quanta ne vuoi. E se ti piaci grasso non ti pesare. Ma non rompere le palle a chi è a dieta. E se, invece, vuoi dimagrire beh.. mangia meno e compra una bilancia. Fai qualcosa. 
Trova qualcuno che ti chieda spesso 'Come stai?’. A voce o per sms. Trovalo perchè in alcuni momenti quella persona ti farà stare meglio. E quando te lo chiede, rispondigli. Subito. Perchè, altrimenti, smetterà di chiedertelo. E farà bene. 
Fai qualcosa. Qualcosa che ti faccia ammirare dagli altri. E non aver paura di non piacere. Tanto te lo dico subito. Non si può piacere a tutti. Non avere paura. Ma non criticare qualcuno se piace più di te. Cerca, piuttosto, di imparare da lui. L'invidia e l'odio la comprano quelli che non sanno fare un cazzo. E hanno bisogno di dire agli altri le cose che non hanno il coraggio di dire a se stessi. 
Perchè hanno preferito comprare l'invidia, invece che uno specchio
Se hai qualcosa da dire,dillo. Con una canzone, con un sms, con un libro, con un video, con una foto o con un cazzo di post-it. 
Sii te stesso. Gli altri devono prenderti per come sei. 
Devi essere te stesso. Ma il te stesso migliore. 
Insomma la mattina quando ti svegli fai qualcosa. 
Anzi prima pensa, tanto è gratis. 
E dopo che hai pensato, Fai Qualcosa. 

Francesco Sole

Il Grillo intrappolato

È il 5 di dicembre, le decorazioni natalizie sono già piuttosto diffuse in giro, ed è sabato sera.
Probabilmente un sabato sera particolare.
Uno di quelli che resteranno nel cuore.
Gli ultimi 4 sabati li ho passati fuori, per i corsi e, onestamente, temevo di non trovarti al mio ritorno. 
Invece sei ancora qui, Grillo che accompagni con la tua musica ogni nostra sera da mesi e mesi.
Ti sei incastrato nel piccolo giardino interno, scendendo dal tetto.
E ora forse non riesci più ad uscire per realizzare la tua natura.
Eppure non hai smesso di viverla!
Sei sopravvissuto per giorni e giorni nutrendoti di piccoli insetti e di non so quale vegetazione.
Sarai stanco, forse infreddolito... ma mai, giunto il calare del sole, ti sei dimenticato di deliziare noi e i nostri ospiti con la tua Allegria.
Quando ti fermi per un pò... si sta con il fiato sospeso, in attesa che tu riprenda.
Grazie al tuo Istinto questi ultimi mesi hanno avuto una colonna sonora bellissima, e addormentarsi in tua compagnia è stato un grande privilegio.
Grazie Grillo!

Il Mare

Il mare sta lì. Non lo sposti. Ti aspetta.

Resta nei giorni di pioggia, quando la sua superficie viene punzecchiata dal costante ticchettio delle gocce che cadono dal cielo.

Sorride ai meravigliosi giorni di sole, riflettendo luce, calore, gioia.
Accoglie chiunque voglia beneficiare delle sue acque e gode della piacevole condivisione che gli si sviluppa attorno.

Non si arrende durante le tempeste che lo lasciano pressoché solo, ma fa sentire ancor più forte la sua presenza, tra le onde, il vento e i fulmini che squarciano il cielo.

Alcuni giorni è così limpido, calmo e piatto che puoi specchiarti in lui e vedere il fondo.
Altri è mosso, torbido, inquieto, nervoso, quasi a volerti dire che a volte non è semplice, ma la natura stessa richiede di rimestare le cose.

Eppure è una certezza, e ogni volta che ti siedi al suo cospetto per consultarti con lui, sembra quasi sussurrarti:
"Sono qui, respirami, è tutto ok".

A prescindere dallo stato d'animo in cui si trova, il mare, ha una risposta per te.

#Mare #Sea #Gratitude #Love #Life #Coaching #PensieriDiMomi


Stretch Yourself


Non importa se hai sbagliato a valutare la traiettoria della palla. 
Non importa se sei in ritardo. 
Non importa se è difficile.
Tanto stando fermo non avrai alcuna chance di influenzare l'azione.

Smetti di raccontartela e Vai.
Allungati più che puoi.
Salta.
Lanciati.

Allungati ancora un pochino, con sempre più coraggio e determinazione.
A volte la sfiorerai soltanto, altre volte riuscirai a prenderla.

Ma ogni volta avrai dimostrato a te stesso che ce la stai mettendo tutta, che mollare non fa parte di te.
E un tuffo alla volta, ti sorprenderai ad arrivare comodamente al tuo obiettivo.

Non puoi farti male. È morbido.

#StretchYourself

RUBRICA- CrossOver- La casa che Abiti, la Casa che Sei

Ciao ragazzi,
Bentornati su CrossOver.

Questa volta non so davvero da dove iniziare, ho ancora tantissime emozioni a fior di pelle grazie all'ultimo periodo di aula appena passato: 4 corsi diversi, tante persone incontrate, vite sfiorate, storie abbracciate, sfide, entusiasmo, cambiamento, crescita, condivisione. 
Ho il cuore gonfio d'amore grazie alle esperienze vissute, il lavoro fatto, la squadra con cui ho condiviso questo periodo e le anime meravigliose con cui sono entrata in empatia. 

Fare la Mental Coach accresce enormemente la qualità della mia vita, perché mi permette di frequentare un ambiente stimolante, ricco, buono, sempre nuovo.
Dall' esperienza del Firewalking al corso di Team Building per una multinazionale, e subito all' Excellence Coaching, un viaggio verso la reale conoscenza di sé stessi. Per non parlare del favoloso Laughter Secret guidato da Richard e Sara, un weekend trascorso alla scoperta della propria risata interiore.


Così come nello sport ho avuto i miei punti di riferimento, i miei allenatori, che hanno avuto un grande impatto nella mia carriera e formazione come giocatrice, anche in questo ambiente della crescita personale ho dei Maestri, delle guide, che mi stanno insegnando ad esplorare delle aree di me sconosciute e a mettere a disposizione i miei talenti.

In questo momento mi sto concentrando molto sullo sviluppo della mia attività di coach, e mi rendo conto che l'Ambiente che sto creando intorno a me si è evoluto, diventando ancor più stabile e sempre più motivante.
I libri che leggiamo, lo spessore delle persone che incontriamo, le esperienze che facciamo, la musica che ascoltiamo, i film, i video e la scelta di cosa far entrare nella nostra vita ( perché ogni cosa che lasciamo entrare dipende da noi) crea il nostro Ambiente.

Ti sei mai chiesto quanto ti abbiano arricchito le altre persone?
Quanto hai imparato dalle altre persone?
E hai mai riflettuto sul tipo di ambiente che frequenti e crei?

Jim Rohn ha detto: “Tu sei la media delle 5 persone che frequenti di più”.
Che significa che siamo influenzati dalle persone con cui decidiamo di passare il nostro tempo, così come loro sono influenzate da noi.
Nel momento in cui decidiamo dove vogliamo dirigerci nella nostra vita siamo costretti ad analizzare l'ambiente intorno a noi per capire se è utile o non utile al nostro benessere personale e al raggiungimento dei nostri obiettivi.

Mi ha fatto molto riflettere l'avvenimento spiacevole di Parigi di qualche tempo fa. 
O più precisamente, la reazione che ho letto su facebook da parte di tante persone: dei veri e propri inni alla violenza, alla vendetta, all'odio, dai quali mi sono nettamente dissociata per non farmi influenzare.

I media ci tengono stretti nella loro trappola mostrandoci quello che vogliono per creare il panico e la paura nella coscienza collettiva...ma non è qui la sede per affrontare questo argomento.
Ciò che voglio dire è che noi scegliamo sempre da che parte vogliamo stare, con chi passare il nostro tempo, a chi vogliamo dedicare la nostra attenzione, su cosa desideriamo concentrare i nostri pensieri e le emozioni.


Facebook, con la sua presenza sempre più invadente nelle nostre vite, è un esempio chiaro di ciò che intendo.

Che messaggi compaiono nella tua home? 
Quali persone segui? 
Chi leggi? 
Cosa leggi? 
È un "leggere" ricco di stimoli, amore, curiosità, spunti e gioia per te, oppure ti rendi conto che sei circondato da persone negative, lamentose, orientate ai problemi e non alle soluzioni?
Quello che vedi ti strappa un sorriso? 
Ti scalda il cuore? 
Ti innesca riflessioni costruttive? 
Quali corde di te fa vibrare?

E, dalla tua parte, come è il tuo "diario"? 
Che foto pubblichi? 
Cosa scrivi, posti, condividi? 
Cosa metti sul tuo piatto a disposizione degli altri? Cosa offri da mangiare alla tua cerchia di amici?
Quali messaggi invii alle altre persone? 
Che valore dai alle altre vite?

Credo che tutte queste riflessioni siano importanti da fare e che siano strettamente correlate alla persona che hai deciso di essere per te e per gli altri.

È piuttosto ovvio che la vita non può essere dentro ad un telefono o allo schermo di un computer, ma Facebook, così come altri mezzi, è uno strumento di comunicazione che abbiamo in mano oggi e che diventa utile o non utile in base all'uso che ne facciamo.
Diventa ricco o non ricco.
Diventa stimolante o non stimolante. 
Diventa un acceleratore o un freno.
Proprio come l'ambiente che ci assumiamo la responsabilità di creare intorno a noi.
Perché, e non mi stancherò mai di ripeterlo, la vita che conduciamo oggi è il ritratto delle decisioni che prendiamo o non prendiamo in ogni momento.

Uno dei momenti che apprezzo di più nel mio lavoro di coach è lo scatto di assunzione di responsabilità che fanno le persone quando si rendono conto che hanno il potere di creare la vita che desiderano. 

In questi ultimi dieci giorni mi sono trovata a contatto con realtà pazzesche, delicate e drammatiche.
Uomini e donne pieni di cicatrici, che hanno sofferto tanto o ai quali è stato impedito di avere l'infanzia che ogni bambino merita.
Tante, troppe, donne che hanno subito violenza.
Che non hanno ricevuto amore.
Che sono state investite da sensi di colpa.
Che hanno dovuto gestire situazioni pesantissime.
Che sono state fin da bambine più responsabili dei loro genitori.
Più forti del dolore.
Fisico e psicologico
.

Qualche giorno fa era la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.
Ho sempre avuto nel mio ambiente sportivo, la possibilità di allenare il guerriero che è in me, di affrontare di petto le difficoltà, di allenarmi a reagire alle situazioni sfidanti, di imparare a gestire la sconfitta guardando avanti.
Ma nel contempo ho allenato anche la sensibilità, la gentilezza, l'accoglienza, l'amore, la protezione.
Lo sport è per noi donne una palestra meravigliosa, che ci insegna a mettere in evidenza tante sfumature del nostro carattere. E a farci rispettare.
Per molte di noi è stata una salvezza magari dalla strada, dalla povertà, dalla droga, dalla violenza, da ambienti tossici e dolorosi.
Una possibilità di riscatto e di vittoria.



Ciò che ho amato molto proprio in questi giorni nelle Donne che ho incontrato ai corsi e che hanno condiviso con noi coach la loro sofferenza, è che si sono impegnate a prendere di nuovo per mano la loro vita e sono rifiorite.
Staccandosi da un passato invalidante, corrotto, fatto di rabbia, sensi di colpa e abusi e aprendosi a nuovi significati e consapevolezze.
Permettendosi di essere felici, di amare, essere amate e perdonare.
E lo hanno fatto rendendosi conto di tutta la Forza che contraddistingue il Potere del Femminile che è dentro ad ognuna.

Noi donne abbiamo una marcia in più.
L' ho sempre saputo e in questi anni ne ho avuto la conferma. 

In noi ci sono la vita, l'armonia, l'amore incondizionato, l'accoglienza, la sensibilità, il prendersi cura. 
In noi ci sono l'attesa, la percezione più ampia delle cose, l'istinto.
La donna concepisce, crea, nutre, partecipa, guarisce, trasforma.
Dalla donna nasce la dolcezza ma lei è anche guerriero, tenacia, determinazione, forza di volontà, spirito di sopravvivenza.
Credo che siamo esseri speciali e che non solo meritiamo rispetto, ma che dobbiamo continuare a far sentire la nostra presenza, la saggezza, la luce... per portare rinascita, chiarezza e apertura in ogni contesto della vita e in ogni vita.
Insieme. Unite.

Ecco il link all'articolo originale:
http://www.joomag.com/magazine/pallavoliamo-novembre-2015/0892486001448705743?p=168

Alla prossima,
Momi

Excellence Coaching

Un altro Excellence, il mio quinto, altre vite incontrate, altre anime amate. E quanta Bellezza!
"È una delle più belle ricompense della vita: che nessuno possa cercare sinceramente di aiutare un altro senza aiutare anche se stesso...
Aiuta il prossimo e verrai aiutato."
Ralph Waldo Emerson

#ExcellenceCoaching #Ekis #Team

Team Building Aziendale


Concluse tre splendide giornate di Team Building aziendale

Anche l'ambiente che ci creiamo intorno influenza i nostri risultati.
E questo luogo ha accompagnato le nostre giornate di lavoro alla grande!


E' stata una nuova esperienza per me, che mi ha dato la medesima certezza: il lavoro che ho scelto è una meraviglia!
Perché la luce della consapevolezza che dirompe negli occhi delle persone a fine corso, è così forte da preoccupare anche i migliori Oakley! Emoticon smile
Grazie al Team di lavoro con cui ho avuto il piacere di condividere questo mio primo intervento di Corporate!
E ora, dopo aver cambiato hotel e incontrato i miei compagni di viaggio per i prossimi 4 giorni, si chiudono gli occhi già in clima Excellence Coaching.


#Business #Coaching #Corporate #Ekis #Autumn #Franciacorta #FromGoodToGrea

Il mio dopo Fire Walking


Un sabato sera alternativo.
Dicono che 'la prima volta non si scorda mai', e ieri è stata la mia prima camminata su carboni ardenti dalla temperatura di 800 gradi.
Avete presente quando giocate a beach in estate che la sabbia scotta un casino, ma voi ve ne accorgete realmente solo quando l'arbitro fischia la fine della partita? 
Oppure quando, appena terminata una gara, vi rendete conto di avere un dolore (o una abrasione) che fino a qualche momento prima non vi dava alcun fastidio, ma che ora appare insopportabile?
Ecco, quella è trance agonistica, uno stato alterato in cui abbiamo accesso alle nostre migliori risorse e nel quale sperimentiamo grande concentrazione e attenzione.
Ieri sera 150 persone hanno ricreato quel tipo di flusso con l'obiettivo di superare una sfida davvero importante.
Ed è stato Fantastico!
- Per il personale significato che ognuno di noi ha dato alla sua prova.
- Per l'energia che si è creata in quei momenti e che ha nutrito, supportato, sostenuto, incoraggiato, trasformato.
- Per il lavoro di squadra che si misura in sguardi, intese, esempio, voce, battiti di mani
La nostra Mente, guidata dal Cuore, ha reso il nostro Corpo più forte del Fuoco! Emoticon smile
Ora, quanto possiamo essere inarrestabili?

Fire Walking




Ci stiamo preparando per il Fire Walking!
L' energia delle 150 persone in sala cresce.
Ci siamo quasi... 


Una Vecchia Valigia e il Medesimo Cuore

Questa vecchia borsa ha 10 anni,
è stata una delle prime che ho ricevuto dalla Nazionale di Beach Volley e gode ancora di ottima salute :)

In questi anni ha visto il mondo e contenuto ogni tipo di materiale utile ad una Beacher.
Stamattina mi ha accompagnata per l'ennesimo viaggio: stavolta niente costumi, infradito, visiera, creme solari e materiale tecnico, ma abiti "da signorina" e divise da Coach.

Mi aspettano dieci giornate di corsi e mi rendo conto che cambia il contenuto della mia valigia, ma non cambia quello del mio cuore.
Che è colmo di entusiasmo, passione, curiosità, desiderio, abilità, presenza mentale, divertimento e professionalità.

Si parte con il firewalking di Milano!
Stay tuned :)

#Coaching #KeepGrowing #KeepDreaming #KeepDoing #Ekis

Monday Motivation

"Ricorda, se tu non stai giocando con Tutto il Cuore, c'è qualcun'altro che lo sta facendo.
 E quando lo incontrerai, lui vincerà. "

#Instagram #Fivb #Me #Ekis #BestAndFastChange #IntelligenzaFinanziaria #BeABeacher #BeachVolleyball #OneLove

Incontro Scuola Media di Limana

Anche oggi uno splendido incontro con i Giovani della Scuola Media di Limana (Belluno).
Abbiamo camminato insieme verso nuove consapevolezze: sogni, talenti, allenamento, sfide, divertimento e strategie per divenire la migliore versione possibile di noi.
E poi un pò di sano gioco in palestra!


Incontro Scuola di Crespano del Grappa


Eccomi qui, ad uno dei miei interventi nelle scuole. E sono partita proprio dalla palestra della scuola dove ho incontrato la mia Passione, nonchè palestra della mia Scuola Media.
Che meravigliosa esperienza Emoticon smile




Ed è stato entusiasmante conoscere dei nuovi giovani sognatori.
"Splendido incontro con i ragazzi della Scuola Media di Crespano del Grappa, insieme a Ivan, campione d'Italia di Mtb.
Momenti emozionanti, di condivisione e di valore.
Tante domande, attenzione e interesse dei giovani verso le nostre storie, concluse tra autografi, selfie e abbracci.
Amo la mia Vita!

Laughter Secret Experience


 Ecco la mia riflessione dopo un magnifico corso di due giorni in compagnia di Richard Romagnoli e Sara Perotti: due persone speciali che fanno un mestiere speciale.

Che dire...stamattina mi sento "Wow"!
Ho passato un week end tra Bellezza, Gratitudine, Risate e Amore insieme ad un gruppo di anime bellissime che non si sono risparmiate e hanno illuminato ogni angolo della loro profondità. E che mi hanno riempito il cuore di Gioia e Commozione.
Siamo stati guidati magistralmente da Richard, una meravigliosa conferma, un Maestro le cui doti mi hanno nuovamente emozionato, insegnato e donato tanto.
Sei, anche, un Coach pazzesco!

Siamo stati accuditi da Sara, dolce, autentica e attenta Presenza al nostro fianco.
E dai meravigliosi Gino, Carla e il loro figlio chef!
È stato un soggiorno spirituale che mi ha permesso di portare alla luce i segreti nascosti nelle mie stanze (Le 5 stanze dell'anima: Famiglia, Relazioni sociali, Lavoro, Identità, Spiritualità) ed è riuscito a far emergere ancora più concretezza e praticità in me, per poter essere più efficace, solida e coerente nel mio lavoro di Coach.

Credo fermamente che presto o tardi ogni persona senta la necessità di conoscersi meglio, di capirsi, di comprendere, di fare chiarezza, di trovare il proprio "Perché", di capire quali sono i sabotaggi che gli hanno impedito il raggiungimento degli obiettivi finora, di conoscere le strategie che conducono al Successo.
Per alcuni è un cammino che inizia in giovane età, per altri una necessità che avviene in fase di maturità, per altri ancora è un processo in costante evoluzione.
Per questo faccio il Coach.
Per questo ho trasformato il mio grosso bagaglio di vita nello Sport in una professione, per accompagnare gli altri a incontrare i loro Sogni e a scoprire il Forte Guerriero che dimora in loro.
Un lavoro Meraviglioso, una Responsabilità, una Missione da compiere con Amore.
E domani si parte dalla mia Scuola dove ho iniziato a muovere i miei primi decisi passi verso il Sogno... e dove desidero nutrire, ispirare e incoraggiare le giovani menti che incontrerò, a vivere una vita straordinaria!

Essere Felice: una meravigliosa lezione


Puoi avere difetti, vivere con ansia e qualche volta essere irritato, ma non dimenticarti che la tua vita è la più grande impresa del mondo. 
Solo tu puoi evitare che vada in fallimento. 
Ci sono molte persone che hanno bisogno di te, ti ammirano e si tormentano per te.

Sarebbe bello che tu ricordassi sempre che essere felice non è avere un cielo senza tempeste, strade senza incidenti, lavori senza fatiche, relazioni senza delusioni. 
Essere felice è trovare la forza nel perdono, la speranze nelle battaglie, la sicurezza nella paura, l’amore nei distacchi.

Essere felice... Non è solo valorizzare il sorriso, ma riflettere sopra la tristezza. 
Non è solo commemorare il successo, ma imparare la lezione dai fallimenti. 
Non è solo allietarsi degli applausi, ma trovare allegria nell’anonimato.

Essere felice è riconoscere che vale la pena di vivere la vita, malgrado tutte le sfide. 
Essere felice non è opera del destino, ma una conquista di chi sa viaggiare dentro il suo proprio essere. 
Essere felice è abbandonare i problemi e diventare autore della propria storia.

Essere felice... è attraversare deserti, ma essere capaci di incontrare un’oasi nel profondo della tua anima e ringraziare Dio ogni giorno per il miracolo della vita
È non avere paura dei propri sentimenti. 
È saper parlare di te stesso
È avere coraggio di accettare un "no"
È avere la forza di accettare una critica, anche se ingiusta. 
È baciare il marito/la moglie, i figli, sostenere i genitori e vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci hanno ferito.

Essere felice... È lasciar vivere libero il bimbo allegro e semplice che dimora dentro di noi. 
È avere la maturità per dire “ho sbagliato"
È avere il coraggio di dire “perdonami!” 
È avere la sensibilità di dire ho bisogno di te
È avere la capacità di dire “ti amo".

Desidero che la vita sia un cantiere di opportunità affinché tu sia felice... Che nelle tue primavere tu sia amante dell’allegria
Che nei tuoi inverni tu sia amico della saggezza
E, quando sbaglierai strada, ricomincia tutto di nuovo, così sarai ogni volta più innamorato della vita. 

E scoprirai che...
Essere felice... Non è avere una vita perfetta, ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza, usare le perdite per rafforzare la pazienza, usare le foglie per scolpire la serenità.
Usare il dolore per raffinare il piacere
Usare gli ostacoli per aprire le finestre dell’intelligenza

Non abbandonare mai te stesso.
Non rinunciare mai alle persone che ami. 
Non rinunciare mai alla felicità, perché la vita è uno spettacolo imperdibile. 
E tu una persona speciale.

Papa Francesco


Partire

Partire.
Amare, Sognare, Amare, Rischiare, Amare, Credere, Amare, Leggere, Amare, Vedere, Amare, Ricevere, Amare, Ridere, Amare, Agire, Amare, Perdersi, Amare, Lasciare, Amare, Donare, Amare, Giocare, Amare, Capire, Amare, Ritrovarsi, Amare.
Fare.
Partire.


Che Mamma dolce

E trovare i tuoi messaggi d'amore ovunque... 

#Mamma #SeiLaPiùBellaDelMondo #TiAmo 



Fai ruggire quel Leone!

Sapete chi mi fa incavolare?
Quelli che pensano di non avere "le palle"... come se grintoso o deciso, uno nascesse.
Eh no... Determinati ci si diventa.

Vuoi dirmi che non ti sei mai trovato in situazioni realmente scomode da affrontare, muri altissimi da scalare, sabbia (o merda...) da cui rialzarti, momenti in cui hai dovuto contare solo su te stesso, sfide importanti da vincere?

Io dico di sì...
E non sei sopravvissuto a niente di tutto questo?
Io dico di si.

Il dolore insegna, l'esperienza fortifica, i risultati negativi forgiano.
Quindi ciò che ti serve è già dentro di te e, certamente, lo hai anche già usato con successo.

Quindi smetti di raccontartela e datti da fare!
Tu sei più forte di ogni ardua impresa ti si presenti davanti.
Stampatelo in mente.


Credere di potere

"Successo è fare il meglio che puoi, in tutti i modi che puoi.
E’ essere giusti, onesti e veri, non in poche cose ma in tutto ciò che fai.
Guardare sempre avanti e mai guardare indietro, credere che puoi trasformare tutti i tuoi sogni in realtà.
Credere sempre nel meglio che puoi essere e avere fiducia nelle cose che fai.
Dimenticare gli errori che hai fatto ieri, la lezione che hai imparato avrà valore per oggi… mai alzarsi e pensare che non hai sbocchi perché c’è sempre un domani ed un’opportunità nuova di zecca.
E’ nel sognare i più grandi sogni e nel puntare ai più alti obiettivi che noi creiamo i domani più luminosi.
Non c’è limite alle mete che puoi raggiungere, o ai successi che puoi ottenere: le tue possibilità sono senza fine come i tuoi sogni.
Qualsiasi cosa tu cerchi nella vita, qualsiasi siano i tuoi sogni e ciò che speri di ottenere qualsiasi cosa provi a raggiungere, qualsiasi cosa pianifichi… tutto può essere tuo, se solo CREDI DI POTERE!"
Larry S. Chengges


Elettricità

Esaminatrice: "Posso chiederti, Billy, che genere di sensazioni hai quando danzi?"

Billy: "Non lo so... una bella sensazione... Sto lì, tutto rigido, ma dopo che ho iniziato, allora, dimentico qualunque cosa. E... è come se sparissi. Come se sparissi. Cioè, sento che tutto il corpo cambia, ed è come se dentro avessi un fuoco, come se... volassi
Sono un uccello. Sono elettricità. 
Sì, sono elettricità."

#Teatro #WishList #BillyElliot #Friends #Happiness


Amici Operatori

Quando Voglio farlo, ottengo risultati migliori di quando Devo farlo.

Photo Credit #LucaCipollone

#Devo #Posso #Scelgo #Voglio #LeParolineCheFannoMagie #OperatoriModali


Esprimi il meglio di te

"Perché le persone esprimano il meglio di sé, dobbiamo essere convinti che dentro di loro questo 'meglio' ci sia.
Io sono convinto che ci sia, non perché abbia qualche prova scientifica, ma semplicemente perché io per primo, ho dovuto trovare delle risorse che non sapevo di avere quando ho gareggiato in sport agonistici.
Inoltre ho osservato come le persone superino le proprie aspettative e quelle degli altri quando si verifica una situazione di crisi.

Noi sappiamo che si può accedere a parte di questo potenziale grazie al ‪#‎Coaching‬ e che la prestazione può essere sostenibile a livelli molto più alti di quelli generalmente raggiunti"

J. Whitmore


Una Scatola dal Passato

Mettendo in ordine le mie cose ho trovato una scatola di lettere, la brutta copia di quelle che scrivevo alle persone importanti per me.
Vent'anni fa... In un balzo.

Quante Emozioni, quanto Amore, quanta Pallavolo, quante Amicizie, quanti Sbagli.
Leggo e mi riconosco, leggo e mi sorprendo, leggo e mi sembra di incontrarmi per la prima volta.
Mi commuovo e sorrido a quei piccoli momenti che mi hanno rivelato la Vita.

A volte ci affanniamo a cercare altrove quello che Lei ci ha già insegnato da vera Maestra. 
Per scoprire poi, che è stato riposto con attenzione dentro di noi, fin dal principio.


Yoga Della Risata

Ho Ho Ha Ha!
Giornata Speciale insieme a Richard, il nostro sherpa, che ci ha magistralmente condotte alla scoperta della nostra risata interiore.

“Ho ricevuto molti più doni sorridendo che piangendo, anche se è stata la sofferenza ad insegnarmi il vero valore della risata interiore”

www.richardromagnoli.com



Casa.

E così un pomeriggio parti da Roma, ti fermi a Cesena dalla tua splendida Sister e passi una bellissima serata con lei.
Al risveglio si sale in macchina Insieme e si va verso Casa per una Sorpresa a mamma, papà e nonna.

L'entusiasmo, la Felicità e l'Amore che abbiamo trovato nell'abbraccio di gruppo che ci ha accolte, e dentro i loro occhi increduli e lucidi quando siamo arrivate, si è cristallizzato all'istante in una emozione preziosa e purissima.
È stato meraviglioso e quasi perfetto.
Quasi, solo perché tu non sei fisicamente con noi Riccardo.

Se hai la possibilità di fare qualcosa di Speciale, dedicati alla gioia di chi ti vuole bene.

#OneLove #Family #Brothers #Love #Happiness #Gratitude #Catch


Scelta e Decisione

Una scelta diventa decisione quando compi un'azione che esclude (in quel momento e in quel contesto) ogni altra alternativa possibile.

#IlMondoèNelleTueMani #BeBrave


Entusiasmo

En-tu-sià-smo
Dal greco: 'en' dentro 'thèos' dio.
Il dio dentro.
Quello dell'entusiasmo non è uno stato d'animo che si riduce ad una semplice eccitazione partecipe.
È qualcosa di estremamente più profondo, potente, massiccio.
È il risvegliarsi di una forza che ci invasa tramite la quale non c'è meta che non sia a portata di mano, non ostacolo che non possa essere abbattuto, non collettività che non ne possa essere travolta e coinvolta.
È lo stato d'animo attivo, centrato e sorridente che schiude l'infinita realizzabilità dei sogni.

Fabio Marchesi


La legge del Karma

La vita è molto semplice: ciò che diamo ci viene restituito.


"La prima cosa che facciamo è fare un respiro. Poi dobbiamo renderlo.
Questo è il ritmo della vita. Questa è la legge naturale della reciprocità che riguarda tutto e tutti. Si comincia con il prendere ciò che si finisce per dare. Questa legge non scritta riguarda ogni azione che si compie. Questa è la legge della giustizia perfetta. Ci viene sempre restituito ciò che diamo."